L’Asparago

L’Asparago

L’asparago è una specie ortiva perenne le cui parti commestibili sono i turioni, germogli di sapore particolarmente delicato, che si sviluppano dai rizomi sotterranei e possono assumere diverse colorazioni: verdi, bianchi o violetti.
I rizomi, detti comunemente zampe, portano le radici e si sviluppano verso l’alto. La coltura dell’asparago è generalmente praticata in pieno campo, ma si presta anche alla semi-forzatura in serra. L’asparago non presenta particolari esigenze climatiche, in quanto può resistere bene sia alle alte che alle basse temperature.
La produzione di asparago nel sistema Naturitalia è realizzata nelle aree vocate delle regioni del Nord, del Centro e del Sud Italia.

Parte edibile 72% Acqua 94 g Proteine 1,4 g Lipidi 0,1 g Colesterolo 0 mg Carboidrati 1,6 g Amido 0 g Zuccheri solubili 1,6 g Fibra totale 3 g Fibra insolubile 2,37 g Fibra solubile 0,59 g Alcool 0 g Energia 13 kcal Energia 52 kJ Sodio 10 mg Potassio 240 mg Ferro 0,3 mg Calcio 36 mg Fosforo 30 mg Magnesio 0 mg Zinco 0 mg Rame 0 mg Selenio 0 µg Tiamina 0,07 mg Riboflavina 0,05 mg Niacina 0,3 mg Vitamina A retinolo eq. tr µg Vitamina C 10 mg Vitamina E 0 mg
  • GEN
  • FEB
  • MAR
  • APR
  • MAG
  • GIU
  • LUG
  • AGO
  • SET
  • OTT
  • NOV
  • DIC

Zona di Produzione

- Emilia Romagna

Qualità

- Naturitalia - Asparago Verde di Altedo I.G.P - Asparago del Delta del Po

Tecnica

- Produzione integrata - Produzione da Agricoltura Biologica

Dietro ogni prodotto ci sono
agricoltori esperti e preparati che lo coltivano
con passione e competenza.

Incontra gli agricoltori